mercoledì,19 luglio 2017

Urbanistica

Layer tematici che is sovrappongono

L'urbanistica è una disciplina che studia il territorio ed il suo sviluppo. Essa ha come scopo la progettazione dello spazio urbanizzato e la pianificazione organica delle sue modificazioni su tutto il territorio.

L'urbanistica comprende anche tutti gli aspetti gestionali, di tutela, programmativi e normativi dell'assetto territoriale ed in particolare delle infrastrutture e dell'attività edificatoria.

Piano Strutturale

Il Piano Strutturale rappresenta lo schema-direttore con il quale il Comune, individuate le risorse naturali ed essenziali presenti nel proprio territorio, definisce i principi e le grandi strategie per la loro salvaguardia, lo sviluppo e la loro valorizzazione, dettando indirizzi e prescrizioni per la pianificazione operativa e di dettaglio.

Regolamento Urbanistico

Il Regolamento Urbanistico è lo strumento con il quale l'Amministrazione Comunale disciplina le trasformazioni degli assetti insediativi, infrastrutturali ed edilizi del proprio territorio.

Regolamento Edilizio

Il regolamento edilizio contiene le regole da osservarsi nella costruzione dei manufatti, anche con riferimento agli aspetti del decoro urbano e delle norme igieniche. Il testo normativo è corredato dall'allegato A1 che indica la documentazione relativa alle pratiche edilizie ed ai piani attuativi e dall'allegato A2 che contiene le indicazioni relative alle tecniche costruttive ed ai materiali da impiegare nel centro storico.
Disponibile anche la versione integrata, con evidenziate le modifiche introdotte dal Provvedimento n.1648 del 28.05.2015 (formato PDF, 9 KB)

Frazioni non metanizzate

Individuazione delle frazioni del territorio comunale non metanizzate, ai fini delle agevolazioni fiscali sull'uso del Gasolio e del GPL per riscaldamento (Art.12 comma 4 L.488/99 e ss.mm.ii.).

Piano Complesso di Intervento

Per trasformazioni più complesse che richiedono il coordinamento di più soggetti nell'arco di 5 anni, il Comune può adottare il Piano complesso di intervento, simile al Regolamento Urbanistico.

Piano Territoriale Telefonia Mobile (approvato con DCC n. 60 del 27/04/2017)

Centri abitati

DL. 30 Aprile 1992 n.285 "Nuovo Codice della Strada" e successive modifiche ed integrazioni. D.P.R. 16 Dicembre 1992 n.495 "Regolamento di esecuzione e attuazione del Nuovo Codice della Strada e successive modifiche ed integrazioni.

PAES: Piano di Azione per l'Energia Sostenibile

Piano di Azione per l'Energia Sostenibile (Approvato con D.C.C. n.93 del 21/07/2016)
L'Amministrazione Comunale sta predisponendo il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile (PAES) a seguito dell'adesione al Patto dei Sindaci.
Il Patto dei Sindaci impegna i Comuni ad andare oltre gli obiettivi fissati per l’UE al 2020, riducendo le emissioni di CO2 nelle rispettive città di oltre il 20% attraverso l’attuazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES). Il PAES è il documento chiave in cui si delinea in che modo si intende raggiungere l’obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2 entro il 2020.
Di fondamentale importanza per stimolare il cambiamento di abitudini e promuovere l'adozione di pratiche virtuose è l’impegno dei cittadini. In qualità di firmatario del Patto il Comune si impegna a mobilitare e coinvolgere i cittadini nell’intero processo e le strategie di informazione, comunicazione, sensibilizzazione, motivazione e coordinamento sono un aspetto fondamentale per la riuscita dell’iniziativa.

 

Aree riservate