lunedì,18 settembre 2017

Piano Complesso di Intervento

Per trasformazioni più complesse che richiedono il coordinamento di più soggetti nell'arco di 5 anni, il Comune può adottare il Piano complesso di intervento che peraltro somiglia molto al Ruc. È un piano molto dettagliato per trasformazioni del territorio che richiedono l'esecuzione programmata e contestuale di interventi pubblici e privati. Per esempio la trasformazione di un'area ampia di città.

Il piano complesso d'intervento individua e definisce le risorse del territorio utilizzate; la valutazione integrata e il monitoraggio degli effetti del governo del territorio; la fattibilità economico-finanziaria delle trasformazioni con particolare riferimento alla programmazione delle risorse finanziarie del comune; le aree e gli ambiti sui quali operare la riqualificazione insediativa; la disciplina della perequazione; i beni eventualmente da espropriare.
I piani attuativi costituiscono strumenti urbanistici di dettaglio di attuazione del regolamento urbanistico o dei piani complessi di intervento per coordinare gli interventi sul territorio.

Aree Strategiche di Intervento

  1. Area Strategica di Intervento 2.3: Nuova zona industriale di San Zeno
  2. Area strategica di intervento 3.3: Cittadella degli affari
  3. Area strategica di intervento 3.5: Variante di Ceciliano
  4. Area strategica di intervento 3.7: La Catona
  5. Area strategica di intervento 3.8: Area ex Caserme
  6. Area strategica di intervento 3.10: Gavardello (Unoaerre)
  7. Area strategica di intervento 4.5: Parco urbano di San Cornelio
  8. Area strategica di intervento 4.7: La cittadella del tempo libero: il triangolo delle cave
 

Aree riservate