Norme tecniche di attuazione del Piano Operativo

Art. 121 UTOE 14 - Piana agricola urbanizzata occidentale (da Indicatore a Battifolle)

PdC.12.01. Rondine

Gli interventi di trasformazione sono finalizzati esclusivamente allo sviluppo delle attività della Cittadella della Pace. L ’organizzazione distributiva delle funzioni all’interno della scheda è vincolante. La localizzazione delle singole strutture previste dalla scheda è indicativa ferme restando le prescrizioni e i parametri di seguito specificati.

Parametri dimensionali e prescrizioni specifiche:

  1. A: parcheggio. Dovrà essere prevalentemente sistemato a verde. Sono ammessi camminamenti pavimentati.
  2. B: reception. E’ ammessa la realizzazione di una struttura di max mq 30 di "SE".
  3. C: palco per eventi: è ammessa una struttura ipogea di max mq 200 di "SE". Il piano seminterrato sottostante il palco potrà contenere deposito, magazzini, camerini di scena e servizi igienici.
  4. D: aule di formazione. E’ ammessa la realizzazione di una struttura di max mq 250 di "SE" con sistemazione della copertura a verde.
  5. E: foresteria diffusa: E ammessa la realizzazione di strutture in legno per una superficie complessiva max di mq 600 di "SE" oltre ad un immobile di max 200 mq di "SE" dove allocare i servizi comuni (ristorazione, palestra, lavanderia, …).
  6. F: struttura “Il Dopo di Noi”. E ammessa la realizzazione di una struttura di massimo 200 mq di "SE" destinati alla residenza di persone disabili.
  7. G: laboratori e magazzini. E’ ammessa la realizzazione di n.2 fabbricati di max mq 200 ciascuno di "SE" destinati a magazzini e laboratori per le manutenzioni del borgo.
  8. H: campeggio. E’ ammessa la realizzazione di una zona attrezzata con piazzole per tende e camper. E’ ammessa una struttura di max 200 mq di "SE" dove allocare i servizi comuni (reception, servizi igienici, ecc.)

Prescrizioni generali:

  • - Le nuove costruzioni non devono interessare le aree boscate.
  • - Altezza dei manufatti: 1 piano fuori terra, é ammesso il seminterrato per il palco (C).
  • - Dovranno essere utilizzati materiali e colorazioni coerenti con l’antico borgo e con l’ambiente circostante.
  • - Non è ammesso l’impianto di specie arboree/arbustive non autoctone
  • - Gli interventi sull’area dovranno garantire il mantenimento della sentieristica e dei percorsi per la fruizione pubblica
  • - Ai fini di non alterare il paesaggio forestale, non potranno essere ampliate le radure esistenti.
  • - Non sono ammessi interventi che possano interferire negativamente o limitare le visuali panoramiche verso l’Arno e l’antico borgo di Rondine.

Vincoli presenti:

  • - Aree coperte da boschi e foreste (art. 142 c. 1 lett. g d.lgs. 42/2004); in sede di richiesta di permesso di costruire deve essere predisposta una relazione agronomica al fine di verificare la consistenza dell’area boscata ai sensi della L.R. 39/2000.
  • - Area contigua della Riserva Naturale di Ponte Buriano e Penna.
  • - Vincolo cimiteriale
  • - Fascia di rispetto elettrodotto

Modalità di intervento:

  • - Permesso di costruire. - E’ ammessa la realizzazione della scheda per stralci funzionali.

Nell’area della scheda non operano le limitazioni alla nuova edificazione dell’ambito di pertinenza dei centri e nuclei storici a seguito degli esiti della conferenza di copianificazione.